PATRICK CAPPAI: A CACCIA DEL TITOLO WBC

PATRICK CAPPAI: A CACCIA DEL TITOLO WBC
PATRICK CAPPAI: A CACCIA DEL TITOLO WBC

Patrick Cappai: a caccia del titolo WBC che vale già una carriera intera.

Sabato 16 Dicembre 2023 al Palapirastu a Cagliari, Patrick Cappai (Team Boxe Cappai),con un record di 7-0-0, figlio d’arte del grande Fabrizio Cappai, sfiderà il pugile francese Jeremy Bernardin in un match di altissimo livello. In palio ci sarà il titolo mondiale WBC. Patrick nonostante la giovanissima età, vanta già numerosi record personali, tra cui le quattro cinture italiane, oltre la partecipazione agli europei. Abbiamo voluto fargli qualche domanda prima del suo match.

EMOZIONI PRE MATCH:

M: Hai iniziato da breve la tua carriera nel mondo del professionismo, come ti senti a disputare un match di questa portata? 
P:«Mi sento molto sereno, ho partecipato a tanti eventi di alto livello anche da dilettante perciò sono consapevole e so a cosa sto andando incontro, ho un ottimo team alle spalle che non ha mai smesso di credere in me e ha sempre fatto tutto il possibile per far sì che le mie preparazioni fossero adeguate.

Sono del parere che il salto di qualità lo fai qualora sai di essere seguito al top sotto tutti gli aspetti della preparazione, avere persone che credono in te è la cosa migliore che ci possa essere e per questo sono sicuro che la strada è quella giusta. Crediamo in ciò che facciamo e questo fa tanta differenza».

M:Quali sono gli obiettivi professionali che ti sei posto? Hai mai pensato di emulare il percorso di tuo fratello Manuel e rappresentare la nazionale italiana ai giochi olimpici ?

P:«Da professionista voglio arrivare più in alto possibile, questo è solo un piccolo passo, sarebbe bello un giorno poter fare il titolo WBC insieme ai campioni che tutti ammiriamo, spesso bisogna crederci di più e dare il massimo.

Certamente avrei voluto fare anche io le olimpiadi come Manuel, mio fratello mi ha sempre ispirato a dare di più e per questo lo ringrazio perché forse oggi non sarei qua. Ora voglio fare ciò che ha fatto mio padre da professionista e perché no magari poter fare qualcosa in più.»🤞🏻

STEFANO LAI

PATRICK CAPPAI: A CACCIA DEL TITOLO WBC

Attesissimo anche l’evento sottocloue dell’altro pugile professionista Stefano Lai (AP SARDEGNA) che è pronto a dare spettacolo e a continuare la sua striscia vincente di risultati. Lai, allenato dal suo maestro Paolo Carta, ha risposto a qualche nostra domanda in vista del suo prossimo impegno di Sabato 16 Settembre 2023.


M: Combatterai nell’evento sottocloue al match main event di Patrick Cappai, che li varrà il titolo WBC. Quali sono le tue impressioni? E che tipo di rapporto c’è tra te e Patrick?

S:«Sì, combatterò nel sottocloue del mio amico Patrick, con grande gioia prima del titolo WBC. Preparerò il pubblico con un match infuocato degno di questa Reunion, darò tanto spettacolo per lasciare il segno e far conoscere il mio nome!

Tra me e patrick, c’è un rapporto di grande amicizia e rispetto reciproco, Lo considero un grande atleta e si merita quella cintura. Sono sicuro che le aprirà porte nuove. Ci mette tanto sacrificio e costanza»

M: Abbiamo sbirciato le tue Instagram stories riguardo la tua preparazione. Ci ha colpito il nickname “Prince”. A cosa è dovuto questo nuovo soprannome? Lo utilizzerai durante la presentazione ufficiale ai tuoi incontri?

S:«#prince sarà il mio nickname che accompagnerà tutta la mia carriera. È nato in palestra come se fosse un gioco, ma ora è diventato il mio secondo nome all’Accademia! Quando si leggerà PRINCE il pubblico saprà già cosa aspettarsi da quel nome! Spettacolo!»

Articolo a cura di Manuel Matta.

/ 5
Grazie per aver votato!
error: Contenuto criptato